top of page

Festa dei santi e dei morti come comportarsi?


L'uomo come espressione del Cielo Padre e della Terra Madre deve sapersi comportare dinnanzi al grande evento che la vita impone come prova finale di ascesi e illuminazione.


Dal Cielo le Virtù spirituali discendono nel Cuore metafisico dell'essere umano. Vuoto, Ricettivo e caldo diviene casa degli Spiriti Celesti che si insediano in Lui e in Lui si creano le correnti energetiche che sulla Terra divengono manifeste e si esprimono in una miriade di avvenimenti.


L'essere umano tende però, sotto l'influsso del tempo e dello spazio, a dimenticarsi di questa discesa e di conseguenza dello scopo finale che è l'Ascesi.


Le Ascesi appunto, nello Yoga chiamate Tapa, sono di vitale importanza e spesso spaventano... Queste ascesi altro non sono che il mantenimento del Fuoco Sacro acceso, luce direzionale verso lo scopo di illuminare le nostre coscienze e quindi di liberarle dal male del materialismo estremo.


In quest'ottica come vedi nulla diviene pesante, è come dire ho bisogno di lavorare per mangiare e quindi lavoro con gioia perchè così posso nutrire la mia famiglia.


Ma chi pensa a nutrire la coscienza? Nessuno mai e allora eccomi qui a ricordarti di farlo in questa giornata dedicata a chi sta passando oltre o a chi lo ha già fatto questo passo.


ONORA TUA MADRE E TUO PADRE in primis e ONORA TUTTA LA TUA DISCENDENZA ringraziandoli del fatto che senza di loro tu non saresti qui a godere della Vita.


IMPARA dalla loro dipartita ad essere una persona migliore e cogli gli insegnamenti che la MORTE ci da così da poterti liberare da questo fardello inconscio in questa vita.


Solo attraverso la GLORIFICAZIONE degli antenati possiamo comprendere il senso di questa ruota che gira e che gira ancora portandoci innumerevoli volte a sperimentare sofferenze e gioie e poi ancora gioie e sofferenze senza sosta.


USCIRE DAL SAMSARA (ruota delle vite) è più facile di quel che sembra...


VAI VERSO LE VIRTU' del Cielo beato dove c'è più vuoto che pieno, liberando spazio nel tuo cuore e trasformandolo nel Vero e Immenso Cielo terso e pulito potrai sentire l'immortalità in te e così gioire per le persone che non ci sono apparentemente più!


Del resto anche loro non vorrebbero vederti soffrire o intristirti anzi... pensa a che grande mano gli darai se inonderai la tua coscienza di AMORE e VITA.


Meditaci...


Questo è il modo dei Saggi che non si turbano per via della Morte... Perchè turbarsi della Morte significa turbarsi della Vita.


Per la Tua Evoluzione

Matteo



152 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti